Artrust_COPE2_Untitled_ID2714

Untitled

Tecnica: tecnica mista su mappa della metropolitana di New York
Dimensioni: 82,5 x 58,3 cm
Data: 2009
Firma: no
ID: 2714

Fernando Carlo (1968 – )
COPE2

Fernando Carlo Jr., conosciuto nel mondo come Cope2, è l’ennesimo prodotto di quel Bronx, culla del graffitismo, dove tutto ha origine. Cope2 inizia a taggare il proprio nome a partire dal 1978, incoraggiato dal cugino Chico80, fondando in seguito una propria crew: “Kids Destroyer” (ribattezzata, in seguito alla sua autoproclamazione di “Re della Linea 4”, in “King’s Destroyer”). Da allora Cope2 sarà attivo sulla scena della Street Art internazionale per oltre quattro decadi, raggiungendo, a partire dalla metà degli anni ’90, fama mondiale grazie al suo stile unico, ai suoi throwup (graffiti realizzati con pochi colori e in poco tempo), alle sue caratteristiche bubble letter e ai graffiti realizzati con lo stile wildstyle. Cope2 diventa una leggenda della graffiti culture, e il riconoscimento mainstream della sua arte lo porta a ricevere commissioni da parte di numerosi brand tra cui Adidas, Converse, Footlocker e persino dal Time Magazine.I suoi capolavori hanno addirittura oltrepassato la realtà per fare la loro comparsa anche nel mondo virtuale, all’interno di diversi videogiochi. Nel settembre 2010, Cope2 viene arrestato per alcuni graffiti realizzati sulla metropolitana di New York un anno prima: un episodio che ci ricorda quanto quello dello street artist sia, ancora oggi, un mestiere ai confini della legalità.