Ritratto di donna

Tecnica: china e tempera su carta
Dimensioni: 21.5 x 17.5 cm
Data: 1967
Firma: dx. in b.
ID: 1197
Prezzo: fr. 800.- (IVA 7.7% incl.)

 

Descrizione

Camenisch Paul (1893 – 1970)

Nasce a Zurigo e si laurea in architettura al Politecnico Federale cittadino. A partire dagli anni Venti incomincia a dipingere acquerelli con suggestivi paesaggi architettonici. Nello stesso periodo Camenisch si trasferisce nel Canton Ticino e si unisce al Gruppo Rot-Blau, assieme ad altri giovani artisti svizzeri: aderisce all’espressionismo e si ispira nelle forme e nei colori alle opere di Kirchner. Molto attivo nel campo delle promozione e dello sviluppo delle arti, dopo la morte di Müller e Scherer fonda il Gruppo Rot-Blau II con Hans Stocker, Otto Staiger e altri; qualche anno più tardi a Basilea fonda il collettivo di artisti antifascisti Gruppe 33. Nel 1937 le opere di Camenisch vengono dissacrate durante la mostra “Arte degenerata” tenutasi a Monaco di Baviera e organizzata dai nazisti. Oggi è ritenuto uno dei più importanti artisti elvetici del Novecento e i suoi dipinti sono contesi da numerosi galleristi e appassionati.