Ritratto di donna

Tecnica: china su carta
Dimensioni: 21.5 x 17 cm
Data: non disponibile
Firma: no
ID: 370
Prezzo: fr. 900.- (IVA 7.7% incl.)

 

Descrizione

Müller Albert (1897-1926)

Pittore, scultore e grafico, è considerato uno dei massimi esponenti dell’espressionismo tedesco. Nasce a Basilea e segue studi d’arte, avviando un suo personale percorso contraddistinto dall’uso di una tavolozza di colori chiara e luminosa. Si immerge nella vita dell’avanguardia artistica basilese, ambiente in cui conosce e subisce l’influenza di Moilliet, Munch e soprattuto di Kirchner, figura fondamentale per lo sviluppo della poetica dell’artista. Si trasferisce in Ticino dove incomincia a realizzare acquerelli, disegni, grafiche, sculture e dipinti che rappresentano paesaggi e figure umane esplorando lo spettro cromatico in direzione dei toni accesi. Nel 1924 aderisce con Camenisch e Scherer al gruppo espressionista svizzero Rot-Blau, legando la propria produzione all’importante corrente artistica e affermandosi nel panorama internazionale dell’arte.